Le auto
Immagini articolo
Tecnologia e stile
per la Skoda Scala
STEFANO PESCIA


Tecnologia, design, connettività sono i tre punti di forza con cui Škoda ridefinisce il segmento delle compatte. Caratteristiche che ritroviamo nel nuovo modello Scala. Il primo veicolo del marchio, basato sulla piattaforma Mqb A0 del Gruppo Volkswagen, sarà disponibile dal primo semestre del prossimo anno.
Nonostante le dimensioni compatte, la vettura vanta un’abitabilità davvero generosa per il suo segmento, come indica anche il suo passo di 2 metri e 69. Il nuovo modello è lungo  4 metri e 36, è largo 1 metro e 70 e alto 1 metro e 47. Fedele alla tradizione del marchio, la Škoda Scala dispone di uno dei bagagliai più spaziosi del proprio segmento, con un volume di 467 litri. Se si abbatte il sedile posteriore aumenta a 1.410 litri.
Il nuovo modello si presenta pure con l’ultima generazione dei migliori servizi online e i sistemi di infotainment di tutta la categoria, tra i quali anche l’avveniristica tecnologia digitale integrata nella vettura. Il Virtual Cockpit configurabile in modo flessibile (ottenibile in opzione) è disponibile con un display da 10,25 pollici - il più grande del segmento delle compatte. Grazie ai servizi mobili online di ultima generazione di Škoda Connect, i passeggeri possono bloccare e sbloccare la vettura tramite il cellulare e aggiornare il software del sistema di infotainment o le mappe di navigazione "per via aerea". Per la prima volta nella storia di Škoda, tutti i modelli Scala consegnati saranno sempre online. La eSim integrata realizza via Lte un collegamento Internet ad alta velocità in modo tale da rendere superflui sia la scheda Sim supplementare, sia la condivisione con funzione Tethering via smartphone. Di serie la eSim supporta le funzionalità Emergency Call e del Proactive Service.
Tre sono le motorizzazioni che proposte con potenze tra 90 e 150 cavalli. Nel corso del 2019 il modello hatchback a cinque porte sarà affiancato da un propulsore progettato per l’impiego con metano ecosostenibile (Gnc). Tutti i motori sono a iniezione diretta con sovralimentazione turbo e provvisti di sistema Start/Stop e funzione di recupero dell’energia in frenata.
25.11.2018


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

Ecco come sarà
il Cardiocentro 1.0
L'INCHIESTA

Sembrano giocattoli
... eppure uccidono
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il formidabile esercito
...che ora si rinnova
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Quel Modi indiano
piace a Usa e Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Scacco a Tripoli
in quattro mosse
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Dall'Iran sino a Kim
donald alza il tiro
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Londra celebra Quant
la "madre" della mini
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
26.06.2019
L'ufficio dei beni culturali segnala la pubblicazione di un nuovo sito tematico dedicato al Monetario cantonale [www.ti.ch/monetario]
25.06.2019
Aggiornato il catasto del potenziale solare degli edifici con i dati di tettosolare.ch consultabili nel portale dell'Osservatorio ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
19.06.2019
Nuova veste grafica, contenuti e funzionalità per il sito della Divisione della formazione professionale
17.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, maggio 2019
13.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, giugno 2019
12.06.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 24 giugno 2019.
12.06.2019
Pubblicato il rapporto annuale 2018 sul programma di monitoraggio ICP-Waters [www.ti.ch/aria]
11.06.2019
Qualità dell'aria in Ticino: rapporto 2018 [www.ti.ch/aria]
07.06.2019
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha rinnovato il suo portale tematico, modificando e aggiornando parte della documentazione [www.ti.ch/commesse]
05.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Incendio
nel centro
di Parigi,
almeno 3 morti

Italia: così
gli scafisti
scaricano i migranti
a Lampedusa