Altri articoli
di 0
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
06.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, gennaio 2020
06.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, gennaio 2020
05.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 17 febbraio 2020
16.01.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, dicembre 2019
10.01.2020
Arge Alp: pubblicato un bando di concorso per un posto vacante presso il segretariato generale
08.01.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 20 gennaio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Se il virus ci trascinerà
in una recessione
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Dalla tavola sovranista
a quella pro - global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Si scenderà a patti
con il sistema-Terra
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

NUMERI di Loretta Napoleoni
Su eolico e solare
investimenti mondiali
Loretta Napoleoni


L’energia solare è ormai entrata nell’economia globale e cammina da sola. Inizialmente dipendente dai sussidi e da normative speciali, oggi la doppia innovazione tecnologica e il calo dei prezzi dei pannelli ha reso l’energia solare, in alcune regioni del mondo ed in relazione alla costruzione di nuovi impianti, sempre più competitiva rispetto alle fonti energetiche tradizionali, e cioè gli idrocarburi. Tutto ciò potrebbe dare una spinta significativa alle rinnovabili in generale, specialmente nei mercati asiatici, in rapida crescita, dove nei prossimi decenni avrà luogo gran parte dell’espansione delle infrastrutture energetiche mondiali.
A riprova, la crescita degli impianti solari avviene ormai con finanziamenti forniti da investitori globali come Goldman Sachs Group Inc., il fondo sovrano di Singapore, grossi fondi pensione e private equity occidentali. In India, dove l’energia solare è ormai più competitiva di quella generata dal carbone, imprese come Acme si sono riconvertite dal settore delle telecomunicazioni a quello delle rinnovabili perché sono convinte che in questo settore sarà possibile replicare la crescita esponenziale avvenuta nelle comunicazioni negli ultimi vent’anni.
In effetti, nell’ultimo decennio, l’energia solare è passata da generare meno dell’1 per cento della capacità di energia elettrica mondiale a circa il 9 per cento (entro la fine di quest’anno). I dati provengono dall’Agenzia internazionale dell’energia (Aie), organizzazione intergovernativa focalizzata sulle politiche energetiche. Entro il 2040, l’Aie prevede che il peso del solare nella produzione elettrica passerà al 24 per cento, il che lo renderebbe la singola più grande fonte di energia.
L’India è in prima linea all’interno di questa nuova tendenza, con un costo di costruzione degli impianti solari che è sceso dell’84 per cento in otto anni. Seguono a ruota altri Paesi con costi che calano rapidamente, tra cui l’Australia e la Cina. Ma è in Asia che le rinnovabili prenderanno il sopravvento. È questo il continente da cui nei prossimi due decenni origineranno i due terzi della nuova domanda di energia mondiale. Secondo il centro di ricerca Wood Mackenzie entro il 2030 il calo dei prezzi renderà la "doppietta" eolico e solare più economica del 17 per cento rispetto al carbone ed in India, l’energia solare potrebbe costare la metà di quella tradizionale. Non male per una fonte di energia che dall’alba della storia del pianeta è il nostro buongiorno.
23-02-2020 01:00


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Budget
europeo,
l’Europa
spaccata

Afghanistan,
forse
una tregua

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00