La cacciata di Isis da Raqqa non scongiura nuove tensioni

L'agonia del Califfato non esclude attacchi

Dopo aver perso Mosul, in Iraq, l’Isis è stato cacciato dalla seconda roccaforte, Raqqa, in Siria. Luogo simbolico dove sono avvenute esecuzioni d’ostaggi e i militanti avevano comandi per dirigere attentati in Occidente.In pochi mesi ...
Immagini articolo
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Ritorna la grande crisi
delle case non affittate
L'INCHIESTA

Crolla drasticamente
il numero di migranti
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Una passione comune
per il sovranismo Usa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Dietro le autonomie
solo forza economica
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I nuovi pirati del mare
sono gli scafisti armati
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'agonia del Califfato
non esclude attacchi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017
18.10.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
13.10.2017
Concorso letterario "Castelli di carta" – Cerimonia di premiazione, martedì 24 ottobre 2017, ore 18.30
13.10.2017
Aggiornata la pagina Protezione ABC con la pubblicazione dei dati statistici inerenti gli interventi del picchetto NOI nel 2016 [www.ti.ch/protezioneabc]
04.10.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 16 ottobre 2017.
28.09.2017
Pubblicati i dati statistici del passaggio di autobotti con merci pericolose sull'autostrada A2 presso Coldrerio nel 2016 [www.ti.ch/protezioneabc]
26.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2017
25.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2017
18.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio



Attimi di panico a Monaco di Baviera, ma non è terrorismo

Un folle tedesco
accoltella 4 passanti

Momenti di panico a Monaco di Baviera, dove in pieno centro cittadino uno squilibrato tedesco ha ferito almeno quattro passanti aggredendoli con un coltello, per poi fuggire in bicicletta. Immediatamente è scattato il dispositivo anti terrorismo, che ha portato al fermo di un 33enne già ...
Dall'ambiente alla sanità The Donald "abbatte" il passato

Le spallate di Trump
alle riforme di Obama

Con un "uno due" ben assestato Donald Trump ha steso per  ko tecnico la "legacy" di Barack Obama. Frustrato dall’imbarazzante incapacità dei suoi compagni di partito al Congresso di smantellare Obamacare, il presidente americano ha dato una spallata ad alcuni capisaldi della riforma sanitaria messa ...
Immagini articolo
 
Ancora tensioni in Spagna per il tentativo di secessione

Rajoy alla Catalogna:
"Fermatevi subito!"

Giorni cruciali per il governo "secessionista" del presidente catalano Carles Puigdemont, dopo la dichiarazione di indipendenza del 10 ottobre, subito "sospesa" per tentare una trattativa con Madrid. Un escamatoge che non ha convinto il governo centrale, e che ha registrato una dura reazione del Re ...
Continua in Catalogna la fuga di aziende e di banche
Immagini articolo

In Spagna l'impresa
fugge dall'indipendenza

È allarme investitori in Catalogna. Se gli azionisti respirano dopo la grande paura di mercoledì alla Borsa di Madrid, l’economia trema di fronte allo strappo annunciato da Barcellona. La deriva secessionista che si profila, dopo il referendum della scorsa settimana, sta inducendo le grandi imprese, ...
Diversi feriti a Londra davanti al Museo di storia naturale

Un auto sui passanti,
è incubo terrorismo

Un’auto si è lanciata su un gruppo di pedoni ieri, sabato, a Londra, davanti al Museo di storia naturale, in Exhibition Road. La polizia ha diffuso un comunicato in cui conferma che "diversi pedoni sono rimasti feriti", che "un uomo è stato arrestato" e che ...






In piazza a Mosca i sostenitori di Alexeï Navalny

Protesta contro Putin
in ottanta città russe

Proteste di piazza per i 65 anni di Putin. Ieri, sabato, migliaia di simpatizzanti dell’oppositore russo Alexeï Navalny, al momento in carcere, hanno manifestato contro il presidente Putin nel giorno della sua festa e a cinque mesi dalle elezioni presidenziali. In circa 80 città russe ...
La Catalogna indipendentista è pronta al voto, ma…

Madrid e Barcellona
allo scontro finale

La Spagna si prepara a vivere una delle giornate più tese della sua storia recente. In Catalogna, oggi, domenica 1° ottobre, gli indipendentisti sono pronti ad andare alle urne per il voto sul referendum che vorrebbe Barcellona separata da Madrid. Nella regione, però, i seggi ...
I punti caldi dell'autunno tra elezioni, referendum e missili
Immagini articolo

Incognite geopolitiche
dalla Spagna alla Corea

Un voto atteso, un voto invocato e negato e la minaccia del lancio di nuovi missili. Tre incognite, da Barcellona a Berlino sino a  Pyongyang, in Corea del Nord dove ieri, sabato, le tensioni sono tornate a salire dopo l’invio di bombardieri americani sul confine. ...
Ecco cosa cambierà se la cancelliera non fosse rieletta

Europa senza Merkel?
Meno rigidità sulla crisi

Quel che la cancelleria Angela Merkel vorrebbe fare, dal 24 settembre 2017 sino al 2021, per gli 82 milioni di tedeschi e per l’Europa in crisi, sta scritto in 72 pagine intitolate "Per una Germania in cui viviamo bene e volentieri". Entro al 2025, leggiamo ...
Indagini dopo l'attentato nella metropolitana di Londra

Giovane di 18 anni
in cella per la "bomba"

Un ragazzo di 18 anni è stato arrestato ieri, sabato, a Dover, nel sud dell’Inghilterra, dove partono i battelli per la Francia. Il giovane è accusato di aver piazzato l’ordigno rudimentale che ha provocato una trentina di feriti nella metropolitana di Londra. La ministra dell’interno, ...
 
Molti Paesi alle prese con lo spettro indipendentista

Il secessionismo
scuote l'Europa

È da almeno cinque secoli che la vicenda territoriale dell’Europa si svolge secondo il ritmo di un respiro: la sua composizione per Stati sovrani si espande e poi si riduce, alza confini e poi li abbatte, si lacera e si combatte per poi riappacificarsi e ...
In Florida 5 milioni di persone evacuate dalle loro case
Immagini articolo

Fuga dall'uragano
e dai venti di morte

Avanza devastante, distruggendo tutto ciò che incontra nella sua corsa. L’uragano Irma si sta dirigendo rapidamente verso le coste della Florida. Secondo gli esperti potrebbe risultare il peggiore nella storia degli Usa, dove è scattata la più grande evacuazione mai vista. Soltanto a Miami sono ...
Il vicepresidente dell'Ue elogia la politica italiana

"Meno migranti
ma serve solidarietà"

"I flussi migratori sono diminuiti. E questo è un grande risultato che si deve all’Italia e al suo attuale governo". Lo ha detto ieri, sabato, Frans Timmermans, olandese e vicepresidente della Commissione europea, alla seconda giornata del Forum Ambrosetti di Cernobbio. "Quello della migrazione - ...
I nuovi protagonisti della politica sudamericana

Venezuala, Argentina...
democrazie precarie

Ancora qualche tempo fa, Paesi come Brasile e Venezuela erano osservati speciali dal resto del mondo. Non tanto per i problemi politici che, a scadenze regolari, hanno spesso toccato il continente sudamericano, quanto per il potenziale sviluppo economico di due nazioni che erano destinate (sulla ...
Immagini articolo
 
Come sta cambiando la strategia dei lupi solitari dell'Isis
Immagini articolo

Il terrore si alimenta
con coltelli e machete

Si passa dalle bombe ai coltelli, dalle auto ai furgoni lanciati a tutta velocità sulla folla, e poi si ritorna ai coltelli. Anzi ai machete. C’è un’alternanza che segue uno schema preciso nella strategia del terrore dell’Isis. Basta pensare agli ultimi attacchi, a Bruxelles e ...
La minoranza Rohingya nel mirino delle truppe governative

I soldati in Myanmar
sparano sui civili

L’esercito governativo del Myanmar, secondo il racconto di un giornalista dell’Afp, ha aperto il fuoco su centinaia di civili appartenenti alla minoranza musulmana dei Rohingya in fuga dai villaggi al centro degli scontri tra i miliziani e i militari che hanno caratterizzato gli ultimi giorni. ...
Indicazioni di voto per il 24 settembre dai partiti svizzeri

Sulla riforma del'Avs
pesa il no dell'Udc

Giornata fitta di impegni ieri, sabato, per i partiti politici in Svizzera, con al centro le indicazioni di voto per le scelte del prossimo 24 settembre. Spicca il secco "no" dell’Udc alla riforma 2020 dell’Avs, mentre i democentristi sosterranno il decreto sulla sicurezza alimentare. Riunione ...
Come è cambiata la strategia dal 2004 a Barcellona

Da al Quaeda a Isis
tutto si è semplificato

L’erba cattiva si taglia, ma le radici restano e durano nel tempo. Per questo il terrorismo è tornato ad insanguinare la Spagna, colpita in modo violento nel lontano 2004 con le bombe sui treni. Allora fu al Qaeda, adesso un gruppo di simpatizzanti dell’Isis. Due ...
Immagini articolo
 
Botta e risposta tra Madrid e Barcellona dopo la strage

"La cellula dell'Isis
non è smantellata"

Il piano iniziale della cellula jihadista che ha colpito giovedì sulle Ramblas prevedeva un attacco con tre furgoni carichi di esplosivo e bombole di gas lanciati sulla Sagrada Familia, il celeberrimo tempio di Antoni Gaudì simbolo di Barcellona. È uno dei particolari delle indagini che, ...

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Convocato
il parlamento
catalano
in settimana

Trump:
Apertura
dei files relativi
al caso Kennedy