function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
07.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 19 ottobre 2020
05.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2020
17.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2020
14.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2020
09.09.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 21 settembre 2020
09.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2020
27.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2019
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Cina, ovvero "Fabbrica"
per un mondo malato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Tutte le ipotesi in campo
dopo la guerra più lunga
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cibo, ambiente e clima
portano alla nuova umanità
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Abbiamo appena dieci anni
per evitare una catastrofe
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi



LE PAROLE

diFranco
Zantonelli
Leggi »
Colpi di testa
Sfoglia l'archivio »


Il ministro Vitta spiega la crisi e ipotizza il futuro

"Un altro lockdown
non è sostenibile"

Calma e costanza. E pure coerenza nell’applicazione delle misure di sicurezza. Tre C e nulla più. Che altro dire, anche dal Dipartimento dell’economia e delle finanze, dinanzi alla possibilità, oggi certamente ancora scongiurabile, di un secondo lockdown generale o parziale. Il ministro Christian Vitta sa ...
Mese per mese quale sarà la situazione negli ospedali

Le previsioni sui contagi,
i numeri sono allarmanti

Sì, proprio come un fuoco artificiale. Le strisce colorate dopo l’esplosione possono essere decine. Possono essere. Oggi per essenzialità e facilità sono solo due. Una rossa e una gialla. La prima rappresenta lo scenario peggiore, ovvero una crescita incontrollata dei casi di contagio in questo ...
Immagini articolo
 
Tre esperti spiegano cosa è cambiato e perché

"Ecco come affrontiamo
il ritorno del coronavirus"

Un conto è ragionare per sensazioni, percezioni. Un altro è valutare l’evidenza scientifica. E quest’ultima, per alcuni esperti, parla chiaro: contagio non è uguale a malattia. Essere positivi al Covid-19 non significa sviluppare la malattia in modo grave e finire all’ospedale. Per altri, invece, questi ...
L'opinione del presidente dell'Associazione bancaria
Immagini articolo

"Fusione e digitale
le sfide della Piazza"

In un periodo di incertezza dovuta alla pandemia, in un momento complicato per i mercati, le banche svizzere si sono dimostrate un punto di riferimento importante, solido, per risparmiatori e investitori", spiega Alberto Petruzzella, un passato da dirigente di Ubs e poi "regional head", direttore ...
Dopo l'ennesimo aumento dei premi i pareri di tre esperti

Dobbiamo andare verso
una sanità più ragionata

La salute non ha prezzo. Ma un costo ce l’ha. Altissimo. Ogni anno di più. Il perché è presto detto: consumiamo troppa sanità. Più visite mediche, più ricoveri, più farmaci, più fisioterapia, più analisi e radiografie... fanno lievitare la fattura finale che si aggira ormai ...
Ex procuratori e avvocati sul futuro della magistratura

"Cambiamo le regole!
Così la giustizia non va"

C’è il problema dei criteri di giudizio, quello della separazione delle carriere tra magistratura inquirente e giudicante, dei pesanti carichi di lavoro, dell’ingerenza della politica. Dietro i preavvisi negativi da parte del Consiglio della magistratura nei confronti di cinque magistrati, ci sono una serie di ...
Un economista, un architetto e un filosofo e il Ceneri

Nella Città Ticino che vorrei
con meno divisioni e "muri"

La periferia legata alle città, il nord unito al sud. E un sistema di trasporti, auto più ferrovia, che funziona da cerniera e unisce le diverse anime del Ticino. L’idea di una città diffusa, di quella Città Ticino che va da Airolo e finisce a ...
Sanvido, presidente Eoc, sprona la classe dirigente
Immagini articolo

"Alla nostra politica
manca coraggio"

O si immagina il cantone un tutt’uno o si prosegue in ordine sparso. O le competenze acquisite in ogni campo, a partire dalla scienza medica e dall’offerta sanitaria, vengono fra loro intrecciate o si continuerà anarchicamente con ridondanze, eccessi e, inevitabilmente, sprechi oggi non più ...
Il ministro Christian Vitta anticipa al Caffè le sue strategie

"Dobbiamo scongiurare
il dissesto dell'economia"

Da presidente del governo ha guidato con polso fermo la fase più acuta della pandemia del coronavirus, da ministro delle Finanze guarda ora con preoccupazione al post Covid. Al bilancio dello Stato che registrerà un pesante disavanzo e agli effetti perversi di una crisi che ...
Il ministro Bertoli anticipa i cambiamenti dettati dal virus

Ecco i tre scenari possibili
per la scuola dal 31 agosto

Immaginare la scuola di domani. Si può. E sebbene si sia in piena estate, i tempi incerti che stiamo vivendo impongono di farlo ora. Lo impongono a chi ci governa e a noi cittadini. A noi genitori. Agli stessi studenti. Gli istituti chiusi in primavera, ...
Immagini articolo
 
Il Ticino non brilla nel confronto sui prezzi dei tuffi

A volte anche le piscine
diventano molto... salate

Quindici franchi per un tuffo. Il lido di Bissone detiene un record nazionale, condiviso solo con il casinò di Montreux. Entrambi chiedono quindici franchi a chi non vive nel paese per accedere alla propria piscina all’aperto. A dire il vero a Bissone dal lunedì al ...
Per Gastroticino un'eccessiva concorrenza è negativa
Immagini articolo

"Troppi bar e ristoranti
e questo non è un bene"

La crisi da coronavirus non farà diminuire il numero di bar e ristoranti in Ticino. Continueremo invece a ucciderci a vicenda". Così Massimo Suter, presidente di Gastroticino, si esprime su quella che sembra un’anomalia nazionale. Di sicuro, un’offerta record avendo il  Ticino il più alto ...
Uno studio di Berna paragona 155 tra ospedali e cliniche

Come e per cosa si muore
nelle strutture sanitarie

Smr. Standardized mortality ratio. Esprime il rapporto tra il numero di morti "osservato" e il numero di morti "atteso" (preventivato) in un determinato ospedale. Criterio preso in considerazione nell’ultima indagine, pubblicata in settimana, dell’Ufficio federale della sanità (Ufsp) che riporta le statistiche (2018) sugli indicatori ...
Cinquant'anni fa il voto per limitare i lavoratori stranieri

L'iniziativa Schwarzenbach
una ingombrante eredità

"Psst! Non facciamoci riconoscere, altrimenti arriva Schwarzenbach", è il primo ammonimento che Concetto Vecchio ricorda dell’infanzia trascorsa in Svizzera e ne fa il filo rosso del suo libro "Cacciateli!" (Feltrinelli, 2019). Il giornalista de la Repubblica deve la sua nascita sul suolo elvetico proprio al ...
Immagini articolo
 
Intervista al sociologo del lavoro Domenico De Masi
Immagini articolo

"Cos'è lo smartworking?
Una normale anormalità"

Su un muro di Madrid qualcuno ha scritto: "Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema". La citazione è di Domenico De Masi, sociologo del lavoro, autore di best seller come ‘Ozio creativo’ e ‘Il lavoro nel XXI secolo’. Docente all’Università ‘La Sapienza’ ...
L'economista Christian Marazzi e i modelli di sviluppo
Immagini articolo

Una "società delle cure"
contro lo shock economico

Il virus ha infettato le persone, ma anche l’economia e il lavoro, le imprese e la finanza, privata e pubblica. Accade ovunque nel mondo, acuendo vecchie povertà e generandone di nuove. "Dopo le cure per il virus occorrerà una cura per lo shock economico e ...
Dall'11 gennaio la pendemia ha ucciso 79 malati ogni ora

Ducentomila morti,
tragedia mondiale

Le prime, ancora incerte notizie erano arrivate in Europa l’11 gennaio, quando la Cina aveva confermato la morte di un paziente che aveva contratto quella che era stata definita "una misteriosa polmonite virale". La notizia era giunta dalle autorità sanitarie di Wuhan che precisavano come ...
Gli atti parlamentari costano decine di migliaia di franchi

Oltre 600 ore di lavoro
per le interrogazioni

A volte bastano cinque minuti. Altre volte servono diversi giorni. Rispondere alle interrogazioni parlamentari è per il Consiglio di Stato un compito sempre più gravoso. Dall’inizio della legislatura ha richiesto già oltre 600 ore. Se si considera che un’ora di lavoro di un funzionario cantonale ...
Immagini articolo
 
L'analisi

Ma il corpo sociale
è molto più a rischio

La gente ha paura, comincia a diffidare, si chiude nelle case, uno scoppio di terrore, un urlo disumano, la peste a Milano!”. Sono parole di una canzone di Giorgio Gaber scritta nel 1974, ma che fotografano alla perfezione la situazione di questi giorni. Con la ...

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Accordo
fra Israele e Sudan
per normalizzare
le relazioni

Repubblica Ceca,
ospedale da campo
contro il Covid-19
a Praga

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00