Primi effetti anche in Ticino della "stretta" in Libia

Crolla drasticamente il numero di migranti

Gli sbarchi lentamente sono diminuiti e i flussi si sono fatti più deboli. Basta guardare i numeri: ci sono meno migranti in viaggio verso il nord. E meno migranti vuol dire meno pressione nei centri ...
Immagini articolo
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Ritorna la grande crisi
delle case non affittate
L'INCHIESTA

Crolla drasticamente
il numero di migranti
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Una passione comune
per il sovranismo Usa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Dietro le autonomie
solo forza economica
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I nuovi pirati del mare
sono gli scafisti armati
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'agonia del Califfato
non esclude attacchi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017
18.10.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
13.10.2017
Concorso letterario "Castelli di carta" – Cerimonia di premiazione, martedì 24 ottobre 2017, ore 18.30
13.10.2017
Aggiornata la pagina Protezione ABC con la pubblicazione dei dati statistici inerenti gli interventi del picchetto NOI nel 2016 [www.ti.ch/protezioneabc]
04.10.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 16 ottobre 2017.
28.09.2017
Pubblicati i dati statistici del passaggio di autobotti con merci pericolose sull'autostrada A2 presso Coldrerio nel 2016 [www.ti.ch/protezioneabc]
26.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2017
25.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2017
18.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio



Ricostruiti gli attimi precedenti la morte del profugo

"Polizia, giù il coltello!"
e subito dopo tre colpi

Solo 28 anni. Solo da 5 in polizia. Ma una formazione, racconta chi ha visto il suo breve curriculum, sufficientemente adeguata per far fronte a situazioni di pericolo come quella in cui si è trovato a Brissago nella notte tra il 6 e il 7 ...
La cacciata di Isis da Raqqa non scongiura nuove tensioni

L'agonia del Califfato
non esclude attacchi

Dopo aver perso Mosul, in Iraq, l’Isis è stato cacciato dalla seconda roccaforte, Raqqa, in Siria. Luogo simbolico dove sono avvenute esecuzioni d’ostaggi e i militanti avevano comandi per dirigere attentati in Occidente.In pochi mesi il Califfato ha subito perdite consistenti: il suo territorio è ...
Immagini articolo
 
Attimi di panico a Monaco di Baviera, ma non è terrorismo

Un folle tedesco
accoltella 4 passanti

Momenti di panico a Monaco di Baviera, dove in pieno centro cittadino uno squilibrato tedesco ha ferito almeno quattro passanti aggredendoli con un coltello, per poi fuggire in bicicletta. Immediatamente è scattato il dispositivo anti terrorismo, che ha portato al fermo di un 33enne già ...
L'uso dello smartphone è in aumento tra chi guida i bus
Immagini articolo

Il cellulare al volante
contagia i "tramvieri"

Correva con il suo tram, nella notte di Zurigo, come il protagonista della canzone "La locomotiva" di Guccini. Per fortuna l’epigono del "macchinista ferroviere" non è andato a sbattere però, alla stessa stregua del suo antesignano comunista di inizio ‘900. Ha invece voluto compiere un ...
Il ministro Paolo Beltraminelli e i 3'500 franchi per figlio

"Il bonus non ruba
risorse agli asili"

Chiamarlo "assegno parentale" non ha dato più spessore alla misura. A molti quei 3’500 franchi alle famiglie per la nascita di ogni figlio sono apparsi un diversivo. Per far digerire gli sgravi concessi ai redditi elevati. Da qui le critiche al cosiddetto "bonus bebé". Attacchi ...






Un quarto degli assicurati paga oltre 500 franchi al mese

Sono 85 mila i ticinesi
tartassati dalle Casse

C ’è chi dice sia stata infranta la soglia psicologica dei 500 franchi mensili per la cassa malati obbligatoria. Più che psicologica, una soglia economica molto dolorosa che va a gravare sullo striminzito borsellino della maggior parte dei cittadini-pazienti. L’anno prossimo il 15,6% degli svizzeri ...
Un'offerta esagerata di alloggi e canoni alti per le famiglie

Ritorna la grande crisi
delle case non affittate

È un po’ come se una città svizzera delle dimensioni di Berna restasse improvvisamente vuota. Completamente disabitata. È la "città fantasma" delle abitazioni sfitte in Svizzera, un fenomeno che tocca tutto il Paese e che registra nel 2017 quasi 65mila case senza un inquilino. Sul ...
Dall'ambiente alla sanità The Donald "abbatte" il passato
Immagini articolo

Le spallate di Trump
alle riforme di Obama

Con un "uno due" ben assestato Donald Trump ha steso per  ko tecnico la "legacy" di Barack Obama. Frustrato dall’imbarazzante incapacità dei suoi compagni di partito al Congresso di smantellare Obamacare, il presidente americano ha dato una spallata ad alcuni capisaldi della riforma sanitaria messa ...
Ancora tensioni in Spagna per il tentativo di secessione

Rajoy alla Catalogna:
"Fermatevi subito!"

Giorni cruciali per il governo "secessionista" del presidente catalano Carles Puigdemont, dopo la dichiarazione di indipendenza del 10 ottobre, subito "sospesa" per tentare una trattativa con Madrid. Un escamatoge che non ha convinto il governo centrale, e che ha registrato una dura reazione del Re ...
Il mercato del sesso a pagamento è ormai in caduta libera

Meno luci rosse
nella prostituzione

Sono rimasti soltanto i clienti affezionati, quelli che arrivavano anche dieci anni fa, qualche giovane che invece giunge in comitiva nel fine settimana e qualche delegazione straniera che passa per il Ticino o fa rotta qui da Milano". A raccontare come si è ristretto il ...
Immagini articolo
 
L'inchiesta per l'uccisione da parte della polizia di un tamil

Indagini sul terzo colpo
del dramma a Brissago

Due colpi in rapida successione. Il terzo immediatamente dopo. Forse un solo secondo, forse due secondi dopo... Sarà anche la ricostruzione dettagliata di questi attimi, di questi pochissimi secondi a determinare la gravità e le precise responsabilità di quanto accaduto una settimana fa a Brissago. ...
Critiche sul divieto di distribuire il testo sacro islamico
Immagini articolo

"Imbrigliare il Corano
ci porta al Medioevo"

Distribuire il Corano non è reato. Fare opera di radicalizzazione e cercare di reclutare persone per la causa jihadista invece sì. Ed è pure un reato grave. E può pure essere pericolosa la recente richiesta ai Municipi ticinesi da parte del Dipartimento delle Istituzioni di ...
Il Tribunale federale ha detto no alla "Compodino"

Annullato l'appalto
per i rifiuti a Locarno

Ancora incarichi pubblici che puzzano di arbitrio. Stavolta a sancire l’irregolarità di una sostanziosa commessa assegnata dal Comune di Locarno è il Tribunale federale che, con una sentenza del 5 ottobre, ha briciolato la delibera per il ritiro e lo smaltimento degli scarti vegetali per ...
Sono 1500 in Svizzera i pazienti in attesa di un trapianto

Due morti a settimana
per mancanza d'organi

Ogni settimana in Svizzera due persone muoiono per la mancanza di un cuore, un rene, un fegato, un pancreas, un polmone compatibili. E in attesa c’è il 7% in più di pazienti rispetto all’anno scorso. Cifre implacabili che testimoniano una triste realtà. Con 13,3 donatori ...
Immagini articolo
 
Gli interrogativi sui tre colpi che hanno ucciso un profugo
Immagini articolo

La polizia e il migrante,
i perchè di una tragedia

Prima le urla, poi gli spari e la morte che squarcia la notte di Brissago. È successo in un vicolo accanto alla piazza Municipio. Poco distante da dove alle due di mattina di ieri, sabato, due asilanti dello Sri Lanka hanno atteso i poliziotti dopo ...
Opinioni sulla legge dopo la morte del profugo a Brissago
Immagini articolo

'Difendersi è un diritto
ma si evitino eccessi'

Wohlen, canton Argovia. Sono le 21.48 di lunedì 25 maggio 2009. Sei poliziotti dell’unità speciale "Argus" entrano in casa di un 30enne serbo. L’uomo è gravemente alcolizzato. La moglie e il figlioletto sono appena fuggiti di casa dopo l’ennesima esplosione d’ira. La donna, terrorizzata, ha ...
Continua in Catalogna la fuga di aziende e di banche

In Spagna l'impresa
fugge dall'indipendenza

È allarme investitori in Catalogna. Se gli azionisti respirano dopo la grande paura di mercoledì alla Borsa di Madrid, l’economia trema di fronte allo strappo annunciato da Barcellona. La deriva secessionista che si profila, dopo il referendum della scorsa settimana, sta inducendo le grandi imprese, ...
Diversi feriti a Londra davanti al Museo di storia naturale

Un auto sui passanti,
è incubo terrorismo

Un’auto si è lanciata su un gruppo di pedoni ieri, sabato, a Londra, davanti al Museo di storia naturale, in Exhibition Road. La polizia ha diffuso un comunicato in cui conferma che "diversi pedoni sono rimasti feriti", che "un uomo è stato arrestato" e che ...
 
In piazza a Mosca i sostenitori di Alexeï Navalny

Protesta contro Putin
in ottanta città russe

Proteste di piazza per i 65 anni di Putin. Ieri, sabato, migliaia di simpatizzanti dell’oppositore russo Alexeï Navalny, al momento in carcere, hanno manifestato contro il presidente Putin nel giorno della sua festa e a cinque mesi dalle elezioni presidenziali. In circa 80 città russe ...

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Convocato
il parlamento
catalano
in settimana

Trump:
Apertura
dei files relativi
al caso Kennedy